martedì 28 maggio 2013

due colori

Questo non è un film bensì un quadro, dai mille colori.
Un po' disturbanti, a volte.
Rassicuranti, altre.
Io ne voglio ricordare due.

C'è Giorgio, che è amico delle principesse.
E allora porta sempre con sé una valigetta all'interno della quale custodisce gelosamente delle chiavi d'oro.
Sono le chiavi che aprono i giardini dei palazzi di Roma.
E lui sì che può aprirli perché è amico delle principesse, appunto.
Una sera accompagna Toni, e Sabrina, a scoprire queste meraviglie nascoste.
E ci sono le principesse, anziane signore che giocano a carte raccolte attorno a un tavolo. In uno dei giardini segreti.
E' notte ormai, Sabrina ha un cappotto blu scuro, dal collo importante. Sembra la matrigna di Biancaneve ed è bellissima.
Camminano tutti e tre fra statue e siepi curate e piante fiorite. Verde ovunque. Silenzio. Frasi sussurrate, quasi.
C'è pace, e Roma ti parla. In lontananza, la vista della cupola di San Pietro illuminata toglie il fiato.

Toni è uno scrittore che ha pubblicato un libro di successo anni fa, troppi ormai.
Vive Roma senza viverla davvero, schiacciato dagli eccessi che la città quasi gli impone.
Non scrive, non riesce più. 
Vorrebbe riaverla con sé, ma non sa come.
Poi, un giorno, eccola.
L'immagine di quello che fu il suo primo amore. Una ragazza di vent'anni, un'estate al mare di cinquant'anni fa ormai. Così viva nella sua mente che pare reale. Il viso pulito, i capelli lunghi e biondi. La pelle bianca come il latte. 
Capisce che è finalmente ritornato il momento di scrivere.
Perché è proprio lì davanti ai suoi occhi che lo fissa, bellissima.
Oh sì, è proprio tornata.
La Grande Bellezza.

6 commenti:

  1. Sei andata a vedere il film? Stasera vado a vedere the great gatsby ma solo perché amo lo scrittore fitzgerald e... Leo di caprio :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si sono andata e mi e' piaciuto, cosi come mi e' piaciuto the Great Gatsby.Di Caprio e' davvero bravissimo e mi e' sembrata una rivisitazione molto ben fatta del film originale (anche io amo molto Fitzgerald, cosi come ho amato il film con Redford). Poi mi dirai cosa ne pensi!
      Credo che chi ne e' rimasto deluso si aspettasse una copia del primo film...fortunatamente non e' cosi. Nel senso che i tempi cambiano ed e' giusto far rivivere la storia con uno spirito diverso, pur rimanendo fedelissimi alla trama.

      Un bacio!

      Elimina
    2. Bellissimissimo film fra, sono completamente immersa negli anni 20. I ruggenti e struggenti direi anni 20...

      Elimina
  2. Mi hai fatto venire una voglia così grande di andarlo a vedere... Un abbraccio! Vale

    RispondiElimina
  3. Si questo film mi incuriosisce davvero molto. Chissà quando riuscirò a vederlo!

    RispondiElimina
  4. Merita davvero, ragazze :-)
    Se non ce la fate ad andare al cinema, fra qualche mese sarà in dvd!

    RispondiElimina