mercoledì 8 agosto 2012

le cose belle

E' sempre cosi. Le cose belle arrivano quando meno te lo aspetti. Mentre oziavo su Instagram, scopro Shoot4Emilia. C'è poco da fare, quando leggo o sento la parola Emilia mi si accende subito una lampadina. Questa fantastica iniziativa è figlia di Shoot4Change, un network internazionale di fotografi professionisti e non che realizzano gratuitamente reportage fotografici, video e articoli in tutto il mondo. Shoot4Emilia nasce con lo scopo di raccontare con parole e immagini la realtà emiliana del dopo terremoto.
E quindi cosa ve lo dico a fare, io che non sto ferma nemmmeno se mi legano, io che "ogni lasciata è persa" e se non agisco poi me ne pento a vita, ho scritto subito ad Antonio, fotografo e fondatore di Shoot4Change. Gli ho parlato del mio piccolo progetto, ne è rimasto entusiasta, mi ha chiesto di scrivere per loro. Qui trovate l'articolo che è stato pubblicato oggi. Non sono fotografa, perchè fotografo sempre un pò a caso, d'instinto. Non trovate nulla di studiato dietro ai miei scatti. Non sono scrittrice, perchè scrivo di getto senza rileggere, senza ricercare chissà quale stile perfetto. Però sono felice, molto felice di poter dare visibilità a noi emiliani, anche se poi ho scoperto che Antonio è appena tornato dall'Afghanistan dove ha realizzato un bellissimo reportage. Foto, video e articolo che vi invito a leggere qui e qui, per emozionarvi davvero (i 20 minuti di video meritano). E mi sono sentita piccola-piccola :-)
Ci sono tante, tantissime storie che meritano di essere scritte, raccontate, fotografate, e io non mi fermo qui, sicuramente.
"Change the world with a click", e "Shoot local, change global" sono i claims di Shoot4Change. E io dico: perchè no? C'è sempre da imparare da chi ha entusiasmo, voglia di fare, viaggiare, raccontare, conoscere. Per sensibilizzare.
D'altronde, future belongs to those who believe in the beauty of their dreams. Diceva una certa Eleanor Roosevelt. Non smetto mai di ripetermelo.

5 commenti:

  1. Questo post ha le ali!!!
    ;-)

    RispondiElimina
  2. come darti torto...è verissimo :-)

    RispondiElimina
  3. Bello ! Le tue storie sull'Emilia sono deliziose! Brava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, in realtà sono loro ad essere deliziosi. Io, semplicemente, scrivo :-)))

      Elimina