giovedì 19 gennaio 2012

fase due

Ormai entro già con la lingua fuori e le braccia in avanti coi polsi scoperti, come quelli che tentano il suicidio tagliandosi le vene.

Bene. Lingua bellissima. Perché tu è giovane.
In effetti credo che vedere la lingua di quella di 80 anni, che ha sempre l’appuntamento alla mia stessa ora, non sia uno spettacolo piacevole. Che poi devo capire perché lascia sempre il bastone in sala d’attesa. Io credo speri di uscire dall’ambulatorio a passi di danza tipo Carla Fracci ai tempi d’oro. La chiamerebbero la miracolata del dott.W.

Mamma mia tu ha schiena infuocata. Tu ha bisogno di bombardata di aghi.

Ammazza oh, direi che più esplicito di così non potevi essere. Bombardata di aghi. Non ci posso credere. Roba che se lo dice alla vecchia, capisce rave per fave e va a casa a dire che è scoppiata la terza guerra mondiale. E la volta successiva si presenta con un elmetto in testa. Ce la vedo proprio. Comunque. Inizia a mettere la bombardata di aghi.
Perché (mette un ago) io pen (ne mette un altro) sa che (un altro) non è pos (un altro) sibi (un altro) le sem (un altro) pre ave (un altro) re schie (un altro) na in (un altro) fuo (un altro) ca (un altro) ta. Ah ma io sis(un altro) te (un altro) ma tut (un altro) to tran (un altro) quil (un altro) la.

Sta impazzendo. Si crede Ken Shiro.
Ah F. io no ha detto una cosa.

Oddio, sentiamo.
Io usa seeempre aghi sterili e monouso, tu sa vero?

Ma dai? Pensavo che io e l’ottantenne ce li scambiassimo, come i tossici.
Io ha chiamato per nome, io ti può dare del tu sì? Tu è giovane!

W. è da due mesi che mi dai del tu, ti sei bevuto il cervello? E poi smettila di dirmi che sono giovane,  sennò tempo due giorni e mi vedi arrivare con la cartella di Barbie.
…..bene io adesso fa coppe. A me piace fare coppe. Perché succhiano via dolore.

Oggi ti vedo particolarmente in forma. Dove hai nascosto la vodka?
Io mette coppe e tu dice che tipo di sensazione sente.

E si avvicina con una pila di bicchieri, i soliti della raccolta punti delll’iper, e un mega accendino che neanche per accendere la carbonella alla grigliata di ferragosto. Mancano solo la tovaglia a quadretti, due piatti e la carne. Poi siamo a posto.
Allora tu dice sensazione: dolore, piacevole, fastidio, tirare, fuoco.

 Aspetta aspetta ripeti, mi sembra di essere a Lascia o Raddoppia….dolore….no. Piacevole…nemmeno. Fastidio…sì. Tirare…anche, sì un sacco tirare. E poi? Fuoco? Oddio sì brucia fuoco fuoco togli subito ‘sta roba, porcatroia. Fuoco fuoco fuoco.
Ottimo, se tu sente fuoco è buona cosa. Ricorda che tu è in fase due.

Come scusa? Fase due? Spiegati ti prego, mi fai sentire un topo da laboratorio.
Fase uno è contrazione e infiamma. Adesso contrazione è passata. Rimane infiamma. E se tu sente fuoco vuole dire che infiamma sta uscendo perché coppe la succhiano via.

Passami il nome del tuo pusher, che nei momenti difficili può sempre servire.
Questa volta, la seduta da W è stata psicologicamente molto impegnativa.

1 commento:

  1. Anonimo12:09 PM

    Voglio conoscerlo...potremo così comunicare in "china". Continua così, Fra! :-) Eli

    RispondiElimina