mercoledì 14 dicembre 2011

solo lui

Ormai lo sa anche mio marito, che non posso più fare a meno di lui. Eh beh certo, si è rassegnato. Per forza.

Sai io alle amiche subito non l’avevo detto, loro sono molto tradizionaliste e ho pensato che non avrebbero capito. Una volta ho provato ad accennare la cosa ma hanno subito storto il naso, chissà cosa si sono messe in testa.

Ma scherzi? Hai proprio ragione. Uno così non lo trovi, davvero. Non sai quanti ne ho conosciuti prima di lui. Sì ti fanno stare bene, per un po’. Ma poi la cosa non dura. Lui invece mi ha fatta rinascere, mi sento una donna nuova, diversa.

E poi è così gentile, pacato, quando vengo qui mi sento in pace con me stessa. Conto i giorni che mi separano dal nostro prossimo incontro.

Hai sentito come ti tocca? Ha delle mani fantastiche. Eh si vede che ne ha da vendere, di esperienza.

Beh lo sai vero che è sposato? Non hai visto la foto che ha sulla scrivania? È la sua famiglia.

Però la fede non la porta.

Ma tu sai dove abita? Dai non fare la stupida, così per curiosità.

Ma dai? Allora qui vicino. Strano, non l’ho mai visto in paese. Eh per forza, è sempre chiuso qui dentro. Tu ogni quanto lo vedi? Ah però, tre volte a settimana. Anche io ho iniziato così. Adesso sono passata a una e non sai quanto mi manca. Sapere che un giorno mi dirà che non dobbiamo più vederci è il mio incubo ricorrente. Sì, con una mia amica l’ha fatto. Da un giorno all’altro. Lei è uscita sconvolta. Ci ha messo giorni e giorni per riprendersi. Però ogni tanto non ce la fa più e lo chiama. Così può tornare e rivederlo. Solo lui la fa stare bene, non c’è niente da fare.

Sai che spesso vedo anche degli uomini? L’ho detto a mio figlio, ma non ne vuole sapere. Si limita ad accompagnarmi qualche volta ma aspetta in macchina, sì per quaranta minuti. Eh cosa vuoi che ti dica. Ma prima o poi lo convinco a salire. Lo so che non può mica entrare a guardare ma almeno così vedrebbe l’ambiente e capirebbe che è un posto pulito e decoroso. Sai che prima io ero stata anche da un altro? Ma sono scappata dopo la prima volta.

E quella che ogni tanto si vede, chi è? Veramente? Credo abbiano studiato insieme, l'ho sentito dire in giro. Un po’ antipatica. Insignificante. Pure bruttina. Sì lo ammetto, sono gelosa.

Uh eccolo che arriva. Sempre molto distinto. E sorridente. Impeccabile. Che uomo.

Tutte pazze per il dott.W.

N.d.A. tutti gli aneddoti riguardanti il dott.W. non sono frutto dell'immaginazione bislacca dell'autrice, bensì vita vissuta. Da qualcuno. Da qualche parte, nel mondo.

1 commento:

  1. Anonimo7:37 PM

    Confermo, è tutta vita vissuta. Io sono stata la prima ad innamorarmi di W. Dopo di lui, il deserto. D.

    RispondiElimina